BEMA sceglie PRO.FILE per la gestione completa ed integrata delle commesse

gestione globale della commessa

Il progetto in breve:

  • benchmarking tra oltre 10 player PLM
  • gestione globale della commessa: Sales, progettazione, produzione, Customer Service
  • integrazione con i sistemi tecnologici in uso in particolare AutoCAD, ERP, MCAD, ECAD
  • ottimizzazione della gestione delle modifiche alla commessa in corso d’ordine e dei tempi di realizzo
  • Implementazione di un PLM aperto ad evoluzioni e con la massima flessibilità di modifica

 

BEMA, che nasce nel 1992 in provincia di Reggio Emilia, è ad oggi partner fondamentale di importanti realtà multinazionali. BEMA progetta e realizza sistemi robotizzati per l’automazione industriale, fra i quali spiccano i sistemi di fasciatura SILKWORM, apprezzati su scala internazionale. L’azienda si configura come una realtà in costante evoluzione ed in piena crescita, conta attualmente oltre 130 dipendenti, filiali in 12 paesi e un totale di 2000 sistemi robotizzati installati. La particolare attenzione riposta da BEMA su Ricerca & Sviluppo, miglioramento costante delle performance e della sostenibilità, ha portato l’azienda alla ricerca di un PLM che le permettesse di snellire i flussi, integrare i molti sistemi tecnologici in uso ed ottimizzare i tempi di completamento delle commesse.

Configurabilità e flessibilità: PRO.FILE per una realtà in evoluzione

Avendo selezionato inizialmente 10 player, BEMA si è infine rivolta a PRO.FILE per le sue quasi illimitate possibilità di integrazione, personalizzazione ed evoluzione. Una realtà in crescita infatti necessitava un sistema flessibile che si potesse evolvere nel corso del tempo in soddisfazione dei nuovi bisogni e che potesse integrare gli attuali e futuri sistemi e funzioni.

“Coinvolgere tante persone non è semplice, ma è stata un’opportunità per rendere tutti partecipi di un progetto così trasversale”
Fabio Annigoni – Field & Customer Services Manager che ha coordinato la scelta del software

PRO.FILE ha permesso infatti di realizzare una piattaforma in cui tutti gli utenti coinvolti nella commessa potessero convergere, ottimizzando la gestione delle informazioni e la sicurezza di archiviazione. Flessibilità e configurabilità sono state le carte vincenti nel benchmark con gli altri PLM in campo.

Il PLM per la gestione globale della commessa e delle sue modifiche

“PRO.FILE tocca tutti gli ambiti dell’azienda e si integra con tutti i sistemi principali di BEMA. E’ di fatto l’unica piattaforma globale su cui gli utenti convergono per gestire le varie fasi della commessa, dalla preventivazione al customer care.”

Dall’elaborazione del preventivo, alla progettazione, produzione, fino al Customer Care: lo scopo di BEMA era riuscire a gestire tutto questo con una sola piattaforma integrata ed accessibile a tutti gli utenti. Non solo, l’obbiettivo principale era ottimizzare la gestione in tempo reale delle modifiche alle commesse. Snellire i tempi di realizzazione delle modifiche, ottimizzando i flussi di comunicazione tra i profili coinvolti, è stata la maggiore sfida nel progetto BEMA.

L’esperienza di Softrunners e le potenzialità di PRO.FILE hanno permesso l’integrazione di tutti i sistemi utilizzati in azienda nella piattaforma PLM. Interessante e funzionale è stata l’integrazione con AutoCAD che permette di realizzare una distinta con dati tecnici e commerciali da cui il PLM estrapola automaticamente una costificazione, fornendo un preventivo finito e completo. Con lo stesso obiettivo di ottimizzazione e miglioramento delle performance troviamo l’integrazione con l’ERP, MCAD ed ECAD che hanno avuto come risultato la riduzione dei costi operativi di progettazione e del tempo di gestione dei semilavorati, delle loro modifiche e dei relativi ordini di materiale.

Il case history BEMA: uno sguardo soddisfatto al futuro

A distanza di 3 anni dal kick-off del progetto siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto con PRO.FILE, e SOFTRUNNERS ha avuto un ruolo fondamentale nel trasformare concretamente i requisiti e le richieste dell’azienda che oggi conta oltre 90 utenti PLM operativi”
Gianluca Sforacchi – Technical Director BEMA.

BEMA guarda ora all’estensione di PRO.FILE per la gestione del software a bordo macchina e per l’integrazione con sistemi di Customer Relationship Management

Leggi il case study completo